Festa id San Michele - Teatro in Strada - Carmignano

Informazioni utili

San Michele, il 27 settembre la prevendita dei biglietti per le tribune

A partire dalle 21 in Palazzo comunale. Dalle 19 saranno distribuiti i numeri per la coda. Le tessere per l’ingresso dei residenti saranno distribuite dai capo rione

CARMIGANO. Conto alla rovescia per l’edizione 2016 del San Michele. Giovedì 29 settembre, sabato 1 e domenica 2 ottobre le strade del paese si animano per la tradizionale festa in onore del santo patrono che vedrà affrontarsi i quattro rioni – Bianco, Celeste, Giallo e Verde – nella doppia sfida del teatro in strada e del palio dei ciuchi.

Martedì 27 settembre, a partire dalle 21, nella Sala consiliare di Palazzo comunale, in piazza Vittorio Emanuele, sarà possibile acquistare in prevendita i biglietti per le tribune che verranno allestite nella piazza per assistere sia alle sfilate del teatro in strada che al palio dei ciuchi. Prima dell’inizio della vendita, dalle 19, sempre in Palazzo comunale, il Comitato organizzatore della festa distribuirà i numeri timbrati secondo i quali mettersi in coda, in base al proprio ordine d’arrivo, per l’acquisto dei biglietti. Ogni persona potrà acquistare un massimo di 5 biglietti per ogni serata della festa. Gli eventuali biglietti rimanenti dalla prevendita saranno venduti direttamente in occasione delle tre serate della festa. Ogni biglietto per le tribune ha un costo di 10 euro a persona (i bambini che occupano un posto a sedere pagano regolarmente il biglietto, diversamente da quelli che assistono allo spettacolo in braccio ai propri accompagnatori), e non comprende il biglietto di ingresso alla manifestazione, del costo di 6 euro. L’ingresso è gratuito per i bambini al di sotto dei 10 anni, per i residenti in possesso di tessera e per i disabili e un loro accompagnatore. I portatori di handicap potranno assistere alla sfilata e al palio da una postazione dedicata, vicina alla fontana centrale della piazza.

Per quanto riguarda i residenti a Carmignano, possono ritirare presso la sede del rione dove risiedono la tessera per l’ingresso all’area della festa. La tessera sarà dunque obbligatoria per tutti i cittadini che risiedono al di fuori del percorso di sfilata onde evitare di dover pagare il biglietto all’ingresso e dovrà essere esibita al personale predisposto a sorvegliare le entrate. Il possesso della tessera residente invece non è obbligatorio per i carmignanesi le cui abitazioni si trovano all’interno del circuito della manifestazione, considerando che non dovranno passare dalle porte per accedere alla manifestazione. Nel caso però in cui si trovino nella necessità di uscire dal percorso per poi rientrare (e conseguentemente di dover attraversare le porte senza essere in possesso della tessera residente), per loro sarà sufficiente prendere accordi con il proprio capo rione che lo comunicherà tempestivamente alla sicurezza incaricata. Le tessere hanno validità annuale e riportano in rilievo l’anno dell’edizione in corso.