Festa id San Michele - Teatro in Strada - Carmignano

San Michele, dopo 45 anni il trofeo ai Gialli

Ad aggiudicarsi il Palio dei ciuchi 2016 il rione Bianco. La presidente Borsi: «La vera vittoria è questa festa»

CARMIGNANO. Si è conclusa questa sera l’edizione 2016 della festa di San Michele. Ad aggiudicarsi l’ambito trofeo per le sfilate del teatro in strada di quest’anno il rione Giallo. La contrada non vinceva dal 1971 ma per questa edizione ha stupito la giuria con una rilettura della leggenda del “masso del diavolo” di Pietramarina, rappresentando l’eterna lotta tra il bene e il male declinata in una riflessione sul libero arbitrio. Il rione vincitore ha totalizzato 58 punti. Secondo il Verde con 41 punti, seguito dal Bianco, a quota 37, e dal Celeste, che ha chiuso la gara con 29 punti.

«È una vittoria storica negli annali del San Michele – ha commentato la presidente del Comitato organizzatore Silvia Borsi –, e meritata, perché l’esibizione dei Gialli è stata fortemente applaudita da tutto il paese. Tutti i rioni hanno lottato e hanno messo il cuore nella realizzazione delle sfilate. La vera vittoria è quindi la festa, che anche quest’anno è stata un successo sia per il pubblico presente che per la qualità dello spettacolo». A sollevare il trofeo, una scultura realizzata da Francisco Garden e offerta dall’Osteria dei Mercanti, il capo rione Iuri Gufoni.

Il Palio dei Ciuchi è stato vinto dal rione Bianco, con il ciuco montato dal fantino Francesco Risaliti, premiato, insieme al capo rione Gianluca Benelli, dal sindaco Edoardo Prestanti.

Torna indietro