Festa di San Michele - Carmignano - Prato


Vai ai contenuti

San Michele 2010

2010

San Michele 2010


presenta

"...Tutto quello che resta..."


Una fredda notte... un sussurro lontano. In questa selva di rovine, i raggi della luna disegnano contorni di un'immagine che non c'Ŕ pi¨. Sono qui... in attesa che tutto torni, ancora una volta... Quell'immagine oggi Ŕ il tuo volto. Solo il silenzio avvolge queste mura, lý dove un tempo fremeva la vita; lý dove i nostri occhi si incontrarono, per poi perdersi per sempre. Ho gridato al vento di trascinarmi indietro. Ho sperato di volare. Erano anni di dolore e disperazione... Quante parole scritte nel fumo che saliva alto verso il cielo. Sono davanti al grande cancello chiuso, chiuso sul quel passato ormai concluso, su quei sentieri che ho percorso con te mille volte... ed oggi che non ci sei, Ŕ il vuoto ad ogni passo... Questo, in fondo, Ŕ quello che stato, ma per me Ŕ ...tutto quello che resta...

LA SFILATA


presenta

"Ed ecco l'immagine farsi racconto"


Finalmente, il temporale che ha infuriato per mezza giornata sembra voler abbandonare le colline, liberando la via a me, viaggiatore che cerca la luce.
Un baleno di sole fuori dal vetro illumina per un attimo l'ambiente, gli dona un aspetto diverso. Al centro della grande stanza, a contatto con la fredda pavimentazione guardo le ombre che si creano. Circondato da un silenzio irreale le figure mi guardano dalle loro posizioni inanimate. Le si possono per˛ riconoscere come vive sotto l'ammasso informe delle stoffe. Filamenti d'oro si perdono sul pavimento sporco, per brillare, poi, ad ogni improvvisa luce. Perle risplendono nel nulla e smorfie ricche di significato sui visi mi osservano. Mi sembra di udire fruscii di sete che si muovono, il soffio di mani che si incontrano, di occhi che si guardano. Pi¨ in lÓ una lacrima inconsapevole sulla carnagione pallida, le nuvole nel cielo che si spalancano di una luce divina incontrando il soffitto buio. Accarezzo con gli occhi i fiori artificiali, le fiamme vive, le fronde degli alberi, i bambini ridenti e i vecchi pieni di speranza. La storia mi accompagna. Poi, muta contemplazione.

LA SFILATA


presenta

"Carmignano a colori"

Il Rione Giallo presenta una riflessione sul tema delle migrazioni, del futuro e dello stare assieme. Accettare la diversitÓ fa abbattere i muri, apre al contatto con gli altri, di qualsiasi colore o etnia, che vivono e lavorano accanto a noi. Carmignano, terra madre, accoglie la ricchezza dei suoi figli e in questi suoi giorni di festa apprezza e svela tutti i suoi colori.

LA SFILATA


presenta

"Se nulla fosse"

Strato dopo strato su questa terra, come veli di sudore, amore, odio, sangue, il tempo si Ŕ posato... Amico, nemico, visibile ed invisibile, scandito dalle stelle, dalle stagioni, da un Dio o da un padrone, dal rintocco del Campano, dallo scorrere delle lancette... L'occhio ha imparato e ha dovuto alzare lo sguardo per essere guidato, volente o nolente, libero e piegato...

LA SFILATA

Classifica finale

 

Sabato 25 Settembre

Tot

Domenica 26 Settembre

Tot

Mercoledý 29 Settembre

Tot

Tot finale

3

5

1

5

5

19

3

5

2

2

3

15

3

5

3

5

5

21

55

5

3

3

3

2

16

5

3

3

5

5

21

2

3

5

2

3

15

52

2

2

5

2

3

14

2

1

1

1

2

7

5

1

2

3

2

13

34

1

1

2

1

1

6

1

2

5

3

1

12

1

2

1

1

1

6

24

                                       


Palio dei Ciuchi

 

Sabato 25 Settembre

 

Domenica 26 Settembre

 

Mercoledý 29 Settembre

TOT

Primo posto
4 punti

4

Quarto posto
1 punto

5

Primo posto
4 punti

9

Secondo posto
3 punti

3

Primo posto
0 punti
(
per scorrettezze)

3

Secondo posto
3 punti

6

Terzo posto
2 punti

2

Terzo posto
2 punti

4

Terzo posto
0 punti
(
per scorrettezze)

4

Quarto posto
0 punti
(
per non aver concluso la gara)

0

Secondo posto
3 punti

3

Quarto posto
0 punti
(
per non aver concluso la gara)

3

             

Gabriele Bellini caporione del Rione della Torre stringe tra le mani il Trofeo San Michele. "Tutto quello che resta..." la storia d'amore tra Arrigo e Bianca sullo sfondo del dinamitificio Nobel, Ŕ la miglior sfilata folcloristica dell'edizione 2010 del San Michele

Francesco Ferrari, fantino del Rione del Leone, vince la gara finale di mercoledý 29. Con questa vittoria, sommata a quella di sabato, consegna nelle mani dei propri contradaioli il Palio dei Ciuchi 2010


Torna ai contenuti | Torna al menu